piediluco trekking

A spasso tra i sogni

 PERCORSI DA NAVIGARE

 

navigare la NATURA. Un lago tutto da scoprire, camminando nel sogno, giocando con la natura e assaporando le sue tradizioni.

Arrone Piediluco 13 km

La via di Francesco Tappa numero 15  Arrone Piediluco 13 km

Questo percorso ha una lunghezza di 13km. Il percorso è accessibile a tutti nella parte iniziale, in seguito dalla Cascata delle Marmore il sentiero entra nei boschi e presenta alcune salite. 
Si parte da Arrone, lungo il fiume Nera, e si supera il convento di San Francesco. Lungo la tappa ci accompagna il fiume Nera, le cui fresche acque alleggeriscono il cammino durante il caldo estivo. 
In meno di 6 km, tutti in pianura, si raggiunge la spettacolare Cascata delle Marmore, dove verrà naturale fare una sosta per ammirare la bellezza del paesaggio. 
Si riprende in salita, si lascia il fiume Nera e si scopre il fiume Velino, che ci terrà compagnia nel cammino. Senza eccessivo sforzo si raggiunge il lago di Piediluco e si scorge il paese, meta della tappa. 
I passi si fanno lenti, ed il cammino diventa una passeggiata lungo il lago. In breve si entra nel paese. 
Piediluco ed il suo magico lago sono l’ultima tappa prima di lasciare l’Umbria per la Valle Santa di Rieti e per Roma.

Il percorso è ricco di panorami e mixa strada bianca di montagna circa 65 % sentiero 10% asfalto 25%.

ESCURSIONE 15

Scarica il file kml del percorso trekking. 

Scarica il file gpx del percorso trekking.

Guarda il percorso sul sito la via di francesco c’è anche il percorso wikiloc

Guarda il percorso trekking su google maps

Piediluco Poggio Butone 22km

La via di Francesco Tappa numero 16  Piediluco Poggio Bustone 22 km.

Si parte dal Santuario di San Francesco in Piediluco. Con la chiesa alle spalle si prende verso sinistra. Si cammina lungo le rive del lago, attraversando il circolo canottieri di Piediluco, e poi un camping, e dopo circa 400 metri si volta a sinistra. Raggiunta la strada trafficata SS79 si prosegue a destra. All’altezza di una fontanella d’acqua, molto rinomata nella zona, si gira a sinistra. 
Si è in località Vocabolo Valle Spoletina, antica dogana tra Stato Pontificio e Regno di Napoli. Si prosegue sulla strada ben marcata, tralasciando le deviazioni. 
Seguendo la segnaletica giallo/blu e i segnali gialli si prosegue prima in piano e poi in salita per raggiungere il paesino di Labro. 
Il cammino prosegue attraversando diversi centri abitati del territorio laziale: Colle Rucciolo e Alvano. 
Si prosegue su un sentiero in salita in mezzo ai prati ed arbusti di ginepro. Raggiunta la strada asfaltata, all’altezza di una croce in legno, si seguono le indicazioni per il Faggio di San Francesco. Dopo la visita al maestoso faggio che con i suoi rami diede riparo a Francesco, si ritorna indietro alla croce, da dove si prende il sentiero sterrato che scende ripidamente in mezzo alle vallecole. 
Si ritorna sula strada asfaltata e si volta a sinistra in direzione del centro abitato di Cepparo, dove è una fontanella. 
Proseguendo sulla strada sterrata si raggiunge il Santuario di San Francesco e il paese di Poggio Bustone

Questo percorso ha una lunghezza di 22 km   Il percorso è ricco di panorami e mixa strada bianca di montagna circa 65 % sentiero 10% asfalto 25%.

ESCURSIONE 16

Scarica il file kml del percorso trekking. 

Scarica il file gpx del percorso trekking.

Guarda il percorso sul sito la via di francesco c’è anche il percorso wikiloc

Guarda il percorso trekking su google maps